Pikeur ed Eskadron: il sito ufficiale

Pikeur ed Eskadron: il sito ufficiale

Un po’ perche’ abbiamo parlato di Equiline nel precedente post, un po’ perche’ l’autunno e’ ufficialmente iniziato (e le nuove collezioni sono ‘mettibili’ visto che le temperature si sono abbassate) vorrei segnalarvi il sito di ecommerce ufficiale di Pikeur (abbigliamento cavaliere) e Eskadron (accessori per cavallo). La versione nativa e’ ovviamente in tedesco ma per fortuna esiste anche la possibilita’ di traduzione in inglese.

La possibilita’ di comprare direttamente dal produttore ci intriga sia per la possibilita’ di acquistare le
ultime novita’, sia come ‘fonte ufficiale’ da utilizzare per comparare i prezzi di altri siti, o per verificare se un determinato articolo e’ di questa stagione o una rimanenza di quelle passate.

L’indirizzo del sito e’ questo e come vi dicevo si trovano le ultime collezioni di abbigliamento per il cavaliere e per il cavallo (sottosella, coperte etc). Sia Pikeur che Eskadron hanno varie declinazioni della loro linea (una linea standard, una giovane, una premium). In particolare Pikeur ha:

  • Linea ufficiale
  • Linea giovane ‘Next Generation’
  • Linea top

La linea Next Generation e’ sicuramente meno classica e spiazza chi pensa a Pikeur come a un brand molto convenzionale e ‘noioso’, tutto nero/bianco/blu. Colori forti, tessuti lucidi e brillanti, piumini e smanicati adatti anche anche all’outdoor, e sopratutto prezzi accessibili rendonextno questa linea molto interessante anche a chi giovanissimo non e’ piu’… putroppo…:)

Un esempio per tutti e’ lo smanicato GWENDA, qui a fianco. Disponibile nelle varianti shiny blue, dark lime e deep pink, ha un taglio comodo, cappuccio, logo Pikeur sia davanti che sul cappuccio e sopratutto un prezzo accessibile (129 euro spedizione esclusa). gwenda

IMPORTANTE! Le taglie tedesche non sono quelle italiane. Per aiutarvi nella conversione ricordatevi che ad una taglia tedesca bisogna aggiungere 4 taglie italiane. Quindi:

  • 36 GER = 40 ITA
  • 38 GER= 42 ITA
  • 40 GER = 46 ITA

e cosi via….

Facebooktwitterpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *